Eventi

« < Aprile 2018 > »
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
26 27 28 29 30 31 1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 1 2 3 4 5 6

Immagini salienti della carriera artistica di Gianni Mauro

Biografia Gianni Mauro PDF Stampa E-mail

Gianni Mauro

Gianni Mauro

 

Artista storico salernitano. Nel 1976 la RCA italiana (la più importante casa discografica del periodo) gli fa un contratto come autore di testi e musica (è iscritto alla SIAE dal 1976 ed attualmente ha avuto l’estensione di tutela in tutte le sezioni SIAE: autore di cinema, teatro, televisione, narrativa, poesia). Nel 1977 la RCA gli pubblica due dischi come cantautore. Nello stesso anno inizia una collaborazione artistica con Gabriella Ferri, che incide alcuni suoi brani, tra questi "Lunedì", una canzone che ha avuto successo anche in Brasile dove è un evergreen da 25 anni.

 

Scrive sigle televisive in “Buonasera con... Franco Franchi”, ”Più sani e più belli”, alcuni pezzi della fiction televisivaUn medico in famiglia”. Da una sua strampalata idea del 1978 che Gianni Mauro definisce “Il manifesto scellerato di una generazione allo sbando” ovvero la canzone demenzialeTu fai schifo sempre” nasce il gruppo "I Pandemonium" ,che attualmente è diventato il gruppo Teatro-Canzone Pandemonium, (considerati dalla critica i naturali eredi del "Quartetto Cetra"). Nel 1979 partecipano al Festival di Sanremo e diventano gli apripista del Demenzial-Surreale in Italia. Le radio private impazziscono per questa “grande follia” e si vende un numero di dischi considerevole. Gianni Mauro aveva già partecipato l’anno prima al Festival di Sanremo con Rino Gaetano, col brano "Gianna". Da questo periodo fino agli anni attuali divide il suo tempo tra l’attività di autore, quella di cantante e quella di attore teatrale. Come autore inizia una importante collaborazione nel cinema con Detto Mariano (esponente di spicco del Clan Celentano, arrangiatore di Mina, Battisti, Celentano; autore di grandi hits). Gianni Mauro con quest'ultimo collabora come coautore di numerose canzoni in film di grande successo quali "Il bisbetico domato" con Adriano Celentano, "Il ragazzo di campagna" con Renato Pozzetto, "Spaghetti a mezzanotte" con Lino Banfi.

 

Scrive per Gianni Nazzaro (alcune sue canzoni sono degli evergreen in sudamerica da 20 anni), per Lando Fiorini, per i Pandemonium "Fatte curà" che partecipò al festival di Napoli nel 1981, "Canzone scartata" che vinse il festival della canzone comica di Viareggio nel 1990 condotto da Daniele Piombi.

 

In televisione partecipa a numerose trasmissioni con "I Pandemonium", lavorando in programmi di Pippo Baudo, Raffaella Carrà, Oreste Lionello, Gino Bramieri, Pippo Franco. In teatro lavora come attore-cantante con Renato Rascel, Gabriella Ferri,Gino Bramieri, Oreste Lionello, Vittorio Marsiglia, Pippo Franco, Gigi Proietti.

 

Ha continuato la sua attività di autore collaborando come giornalista con la rivista mensile "Cultura" diretta dal Prof. Mario Scaffidi Abbate (dove si occupava di satira di costume). Attualmente collabora come autore di canzoni con Vittorio Marsiglia e con Gigi Proietti. Scrive testi teatrali e porta avanti con il teatro-canzone “I Pandemonium” eventi dedicati ai grandi artisti italiani. Tra questi uno spettacolo dedicato alla scuola genovese dei cantautori Umberto Bindi, Gino Paoli, Fabrizio De André, Bruno Lauzi, Luigi Tenco), un omaggio al Quartetto Cetra con “In un vecchio palco della scala”, uno spettacolo dedicato allo straordinario artista Giorgio Gaber. Negli ultimi anni insieme ai Pandemonium è uno stretto collaboratore di Pippo Franco che è direttore artistico del gruppo teatro-canzone e regista dei loro spettacoli.

 

È stato direttore artistico del comune di "Vietri sul Mare" dal 1999 al 2002 ed ha organizzato eventi teatrali e musicali di successo.

 

Nel 2007 Gianni Mauro, pur continuando la sua attività di cantattore ed autore, ha iniziato l’attività di scrittore di narrativa e racconti. Ha uno stile piuttosto originale, che attinge al “flusso di coscienza di James Joyce, alla parolibera dei futuristi e alla prosa spontanea di Jack Kerouac. I titoli sono emblematici: "Aiuto!Mi si è aperto il rubinetto dell'anima!" e "Storie disordinate di straordinaria ordinarietà".

 

Alla Terza edizione del premio Albori, Gran Galà della Cultura, tenutasi il 1º settembre 2007, a Gianni Mauro è stato assegnato un premio alla carriera come riconoscimento del suo lavoro di cantautore, attore, autore, e negli ultimi tempi anche di scrittore. In quella stessa sera il premio è stato assegnato all’attrice Isa Danieli, al giornalista Toni Capuozzo e al regista-scrittore Ugo Gregoretti.

 

Nel 2008 è invitato a partecipare, come ospite, a eventi culturali quali: "Protagonisti del Teatro e della cultura italiana" a Mentana(RM) dove ha ricevuto dal sindaco un premio alla carriera perché “artista eclettico, che riesce a trasfondere nelle diverse manifestazioni dell’arte la dissacrazione, a volte gridata, delle nostre dolorose esistenze”. Alla IV edizione del Premio Albori riceve dal sindaco di Vietri Sul Mare un altro riconoscimento per la sua carriera artistica e nell’occasione viene definito dai critici un post-futurista. Erano presenti la scrittrice Silvana Giacobini, la conduttrice Maria Monsè e il critico d’arte Francesco D’Episcopo. Inoltre alla Galleria d'arte Merliani di Napoli, ha presentato alla presenza di alcuni critici e artisti, fra cui Carlo Missaglia, una raccolta di poesie dal titolo: "...Kafka... che era in me ne moriva", in cui viene coniugata la pittura futurista, con la poesia post-moderna ed è anche un omaggio ai poeti della letteratura mondiale (Charles Baudelaire, Eugenio Montale, Vladimir Majakovskij).

 

Nel settembre 2008 una sua canzone "Canto Malinconico" (un divertente brano sottile e raffinato, che attinge al gioco degli equivoci, nato in Francia alla fine del 1800 e poi ripreso in Italia subito dopo dall'artista Nicola Maldacea e dagli autori Armando Gill e il binomio Cioffi-Pisano) contenuta nel cd di Vittorio Marsiglia è diventata un tormentone nel programma Pelo e Contropelo di Radio Kiss Kiss.

Il sito personale di Gianni Mauro è www.giannimauro.com